torta paradiso

La Torta Kinder Paradiso è uno dei dolci da forno più amati dai grandi e dai più piccini. Ideale sia per merenda che per colazione, è veramente semplice da preparare e dalla consistenza soffice,  realizzata con una base simile ad un Pan di Spagna farcito da una crema alla panna e latte condensato. Il suo gusto è delicato ma goloso, perfetta anche come torta di compleanno. Mi raccomando abbondate con la farcia!

Ricetta di mia nipote Erika : Torta Kinder Paradiso

Ingredienti per il Pan di Spagna:

  • 2 uova + 1 tuorlo
  • 350 gr di zucchero
  • 125 gr di farina 00
  • 125 gr di fecola di patate
  • 150 ml di latte
  • 125 gr di yogurt bianco
  • 1/2 bustina li lievito
  • scorza gratuggiata di un limone
  • 120 ml di olio di semi

Ingredienti per la Crema:

  • 300 ml di panna fresca da montare
  • 80 gr di latte condensato

concorso auchan

Procedimento per il Pan di Spagna:

Prendere una bacinella e con una frusta o uno sbattitore elettrico sbattere le uova con lo zucchero fino a quando i due ingredienti si saranno ben amalgamati l’uno all’altro.

Prendiamo la farina, la fecola di patate e il lievito e li uniamo tutti assieme e setacciandoli li aggiungiamo al composto che abbiamo ricavato mescolando le uova con lo zucchero.

Dopo aver amalgamato per bene l’impasto aggiungere il latte e lo yogurt continuando a sbattere il composto con la frusta o lo sbattitore  elettrico.

In fine aggiungete l’olio di semi e la buccia gratuggiata del limone continuando a mescolare per bene gli ingredienti.

Prendete ora una teglia rettangolare e iniziate con imburrarla per bene e infarinarla per far si che il nostro pan di spagna non si attacchi durante la cottura.

Versiamo a questo punto il nostro composto nella teglia e inforniamo il tutto in forno preriscaldato a 180* per 40′ minuti.

A termine cottura, lasciar raffreddare il pan di spagna sopra una griglia.

Procedimento per la Crema:

Prendete una bacinella e con l’aiuto di uno sbattitore elettrico iniziate a montare la panna fino a quando non sarà ben montata, a questo punto aggiungere delicatamente il latte condensato mescolando dal basso verso l’alto senza far smontare la panna.

Parte finale del dolce:

Prendete il vostro Pan di Spagna e tagliatelo in due ( io consiglio sempre di farne due teglie dividendo a metà l’impasto) e adagiate una delle due parti su un piatto da portata rettangolare o su un vassoio.

Prendete la panna che avete montato con il latte condensato e spalmatela sulla parte di pan di spagna che avete adagiato sul piatto.

Ora prendete l’altro pezzo di pan di spagna e adagiatelo sopra al dolce coprendolo e spolveratelo in fine con abbondante zucchero a velo.

Ringrazio mia nipote Erika che sta studiando Alberghiera per la ricetta.