Riso bianco con i funghi chiodini

Questa ricetta non è propriamente un risotto: scopriamo come fare in modo veloce un riso bianco con funghi chiodini. Semplice da preparare, è ideale per chi ha poco tempo.

Riso bianco con i funghi chiodini

Ingredienti

  • 300 g di funghi chiodini
  • 300 g di riso Arborio o Carnaroli
  • Una cipolla
  • Uno spicchio d’aglio
  • Olio di oliva extra vergine
  • 20 g di grana padano
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe

Ricetta Riso e Funghi Chiodini

Preparazione

Per prima cosa pulite i funghi eliminando le parti terrose e i gambi troppo vecchi e legnosi. Tagliateli a pezzetti di circa 1 cm.

In una pentola antiaderente dai bordi alti, soffriggete, a fuoco lento, la cipolla tritata assieme allo spicchio d’aglio intero. Aggiungete i funghi e rosolate per 5 minuti.

A questo punto potete anche mettere in congelatore o in frigo il preparato, tutto o parte, (ad esempio se siete single o lavorate) per averlo pronto all’uso quando deciderete di fare il vostro riso e funghi chiodini.

Infatti, il passaggio successivo sarà quello di mettere a cucinare il riso nel modo più classico per fare un riso in bianco. Quando il riso sarà cotto al dente, aggiungete il preparato di chiodini allo stesso (o se avrete sbagliato le dosi di acqua e il riso vi sarà rimasto un poco acquoso, allora scolate il riso e quindi aggiungete il riso alla padella del composto).

Non vi resta che mescolare, aggiungere il parmigiano e servire in tavola.

Se preferite potrete anche, prima di aggiungere il grana, mantecare con burro e un trito di prezzemolo, anche se personalmente preferisco mantenerlo “asciutto”, in modo che il riso mi risulti più basso in calorie e il sapore sia proprio quello del riso e funghi chiodoni.