creme fritte

Le creme fritte nacquero molto tempo fa in piazza Erbe a Verona, quando erano vendute all’interno dei tradizionali banchetti.

Creme fritte Veronesi

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 200 grammi di farina 00
  • una decina di cucchiai di zucchero
  • la scorza grattuggiata di un limone
  • 1 litro di latte
  • pan grattato
  • burro e un po’ di sale

Procedimento:

Iniziamo con lo sbattere le uova all’interno di un pentolino insieme con lo zucchero, avendo cura di aggiungere gradualmente la farina, il latte, la scorza di limone e un pizzico di sale. Una volta creato il composto, trasferire il tutto su un fornello a fuoco lento e procedere alla cottura per circa un quarto d’ora. È importantissimo ricordarsi di mescolare con costanza fino al momento dell’ebollizione del composto. A questo punto la vostra crema sarà pronta e potrete procedere a girarla con un frustino. In seguito versate il tutto all’interno di un

recipiente in vetro, appositamento bagnato con dell’acqua in precedenza.

Ora è necessario che la crema si raffreddi, pertanto lasciatela riposare il tempo necessario. Successivamente versate il tutto lungo una superfice in legno o alternativamente in marmo e procedete a sezionare la crema in quadratini. Ciascun pezzo andrà poi fatto passare nel pan grattato e messo in frittura all’interno di una padella con dell’olio bollente. Non appena la superficie della vostra crema fritta avrà preso un aspetto dorato, estraetela dalla pentola e riponetela in un piatto con della carta assorbente.

Consiglio:

Al momento di servire in tavola le creme fritte, non fate mancare una buona bottiglia di vino, molto indicato in questo caso il Recioto della Valpolicella.